Vai all'inizio
Vai ai contenuti di sinistra
Vai ai contenuti del centro
Vai ai contenuti di destra
Vai al piè di pagina

Ricerca nel sito

Accessibilità


PORTALE NON PROFIT

Con il termine non profit si indica abitualmente l’insieme dei soggetti della società civile che attraverso l’impegno civile e solidale operano per il perseguimento di fini di solidarietà e di utilità sociale nei più svariati ambiti del sociale e del civile, dall’assistenza all’ istruzione, dalla sanità e ricerca scientifica alla tutela dei diritti umani e della pace, dalla cultura allo sviluppo economico e sociale, dalla valorizzazione delle tradizioni locali, dei beni ambientali e culturali alla diffusione delle attività sportive e ricreative.

La definizione è mutuata dall’anglo-americano ed in particolare è la contrazione di not-for-profit organizations dove “not for” è correttamente reso da “non”. E’ perciò che tali organizzazioni sono anche definite “senza scopo di lucro”.
Hanno in comune la caratteristica o vincolo di non distribuzione di eventuali utili ai propri soci. Il che sta ad indicare che eventuali profitti conseguiti devono essere reinvestiti nel perseguimento delle finalità istituzionali dei medesimi enti.

Il settore non profit è chiamato anche Terzo Settore per distinguerlo dal Primo Settore rappresentato dallo Stato e in contrapposizione al Secondo Settore rappresentato dalle società commerciali, quelle for profit. Fanno parte del Non Profit, fra gli altri, le Organizzazioni di Volontariato, le Associazioni di Promozione Sociale e le Cooperative Sociali.

Con la L.R. n. 8 del 30 giugno 2014 sono stati abrogati i registri provinciali, il Registro è diventato di competenza della Regione e pertanto le iscrizioni al Registro Regionale sono effettuale dai competenti uffici regionali.

Per maggiori informazioni cliccare di seguito:
Terzo Settore - E.R. Sociale


Richiesta InfoLogo raffigurante la 'i' di Richiesta Informazioni

EasyPortal 7.0 2005 Provincia di Forlì-Cesena - Servizio Sistema Informativo