Il sistema teatrale della provincia di Forlì-Cesena

Dagli inizi degli anni ottanta ad oggi, numerosi sono stati i Comuni che - mostrando sensibilità culturale e lungimiranza politica - hanno deciso di "recuperare" e riattivare i loro teatri, restituendo così alla collettività non solo "beni culturali" quasi sempre di ottima levatura architettonica, ma anche spazi naturalmente deputati alla promozione delle attività dello spettacolo.
La riapertura dei Teatri, soprattutto nei Comuni di piccola e media grandezza, ha in tutti i casi coinciso con una rinascita della vita sociale e culturale di quelle località, dimostrando l'importanza che queste strutture - quando gestite con intelligente creatività - possono rivestire in funzione dell'evoluzione di una comunità.
Ai Teatri comunali, ben 11 - quasi equamente ripartiti nei due comprensori di Forlì e Cesena, si affiancano quelli a gestione privata e numerose altre strutture, come l'Arena Plautina di Sarsina o Palazzo Dolcini di Mercato Saraceno o l'Arena Estiva di Villa Torlonia, che hanno saputo caratterizzarsi in questo contesto contribuendo a fare del "sistema teatrale" della nostra provincia uno dei più articolati del territorio regionale.
E' importante però sottolineare che, pur avendo la presente "Guida" lo scopo primario di segnalare in forma organica "i luoghi" dello spettacolo e la loro articolazione sul territorio, si è voluto che essa desse un'immagine, seppur sintetica, anche delle attività che in tali luoghi si realizzano, essendo ben consapevoli che gli spazi sono punti di riferimento importanti, ma essenziali sono le idee che in quegli spazi prendono vita e si concretizzano in attività innovative e in preziosi stimoli culturali. Da ciò le brevi sintesi sulle programmazioni dei Teatri e sulle produzioni delle Compagnie teatrali più significative del nostro territorio: Socìetas Raffaello Sanzio (Teatro Comandini), Teatro Valdoca (Sala Teatro Valdoca), Teatro dell'Arca (Teatro Giovanni Testori), Accademia Perduta/Romagna Teatri (Teatro Il Piccolo), le quali - agendo in sinergia con il sistema pubblico - hanno arricchito il patrimonio teatrale locale ed hanno saputo meritatamente imporsi all'attenzione nazionale ed internazionale.

Indietro Avanti